AUTOUR DES MONDES

Viaggi

Trasferirsi in Irlanda: la storia di Nadia

Oggi parliamo della storia di Nadia, 45 anni, che ha lasciato la Francia nel 1991 per vivere in Irlanda. Ci racconta la sua esperienza di espatriato e le ricchezze dell’isola da non perdere. All’epoca non c’era nemmeno Internet! Oggi è impossibile immaginare un espatrio senza poter usare la tela! Vi lascio a questa intervista e ringrazio Nadia per il tempo che mi ha dedicato! 

 

Trasferirsi in Irlanda: la storia di Nadia

Mi chiamo Nadia, ho 45 anni, sono di Colmar in Alsazia.Vivo a Listowel nel conte di Kerry in Irlanda.Sono sposato e madre di tre figli, tutti nati in Irlanda.

Lavoro in un centro sanitario.Amo camminare, amo la natura e faccio qualche dipinto su tela.
 

Perché hai lasciato la Francia?

Sono venuto in Irlanda con il mio zaino nel 1991 con una ragazza per 1 settimana di vacanza. Avevo 21 anni all’epoca.Siamo atterrati a Dublino e ci siamo diretti verso la contea di Wicklow, Dun Laoghaire (impossibile da dire all’epoca) e Bray, dove ci siamo accampati, poi glenda lough, un luogo magico situato in montagna. Da allora il turismo ha cambiato il posto ma è ancora bellissimo.
Glendalough, Irlanda, foto Irlanda, Trasferimento in Irlanda
Glendalough di Stefan Fl-per CC-BY-

SA
Dipendeva dalla guida del backpacker, non avevamo internet (mi sento vecchio all’improvviso)!Ho incontrato il mio futuro marito durante questo soggiorno e mi sono trasferito a Dublino nel 1992. Ho venduto la mia auto, ho lasciato il mio lavoro e questo è tutto…
Non così facile lo stesso…
 
 

Hai parlato la lingua del paese prima di andarti?

La mia scuola inglese era piuttosto mediocre ma abbastanza per comunicare

  Irlanda, foto Irlanda, Trasferimento in Irlanda

 

Cosa ti è piaciuto di più della cultura locale?

Gli irlandesi sono molto accoglienti e naturalmente curiosi.

Qual è stata la parte più difficile della tua installazione?

La parte più difficile è lasciare la famiglia. L’ignoto era spaventoso ed eccitante.

Come hai trovato un posto dove vivere?Ci sono procedure amministrative a cui devi pensare prima di andare in Irlanda? 

Vivevo con Lar, quindi nessun problema di alloggio. Inizialmente, mi sono registrato come disoccupato e ho ricevuto una piccola assistenza finanziaria. Ho sempre tenuto una riserva di denaro, non molto ma quanto basta per un biglietto di ritorno per ogni caso. Il prezzo degli aerei all’epoca era costoso. E’ importante avere un bilancio di salvataggio. A livello amministrativo, sono e resterò francese. Sono dichiarato presso l’ambasciata francese a Dublino, facilita il processo di cambio del mio passaporto.

 

I luoghi da non vedere dell’Irlanda?

Dublino è buona per 2/3 giorni ma ti stanchi, come qualsiasi grande città quando ti allontani dai luoghi turistici la capitale non è così bella e accogliente, a volte può anche essere pericolosa. La campagna, d’altra parte, è superba. Da allora ho visitato la maggior parte dell’Irlanda e sono sempre sorpreso dalla bellezza selvaggia di quest’isola. Il Connemara è un paradiso incredibile per i drogati fotografici. Il Conte di Kerry dove vivo ora è come si dice qui il Regno (regno). Killarney e Dingle sono i miei posti preferiti.

Dingle Irlanda, Irlanda, foto Irlanda, Trasferimento in Irlanda
Dingle di Wade

La cosa grandiosa qui è che non sei mai troppo lontano dal mare, dalla natura e dalla civiltà. In breve ho davvero piantato le mie radici.

Per te il viaggio è …

Il viaggio apre la mente e il cuore. Alcuni possono viaggiare attraverso libri, film, documentari. Ma le sensazioni della scoperta, gli odori, gli incontri insoliti li viviamo in carne e ossa quando viaggiamo.Amo ancora viaggiare, partiremo per l’Italia tra qualche mese per una vacanza. E sto programmando un grande viaggio per l’anno 16 o 17, in Asia e zaino!

Irlanda, foto Irlanda, Trasferimento in Irlanda Irlanda, foto Irlanda, Trasferimento in Irlanda Irlanda Irlanda, foto Irlanda, Trasferimento in Irlanda Irlanda, foto Irlanda, Trasferimento in Irlanda  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.