AUTOUR DES MONDES

Viaggi

Primo viaggio da sola: la storia di Fabienne

In questo articolo la storia di Fabienne, che ha deciso di fare il suo primo viaggio da sola all’età di 40 anni. Ci dà i suoi consigli e alcuni siti interessanti per viaggiare bene a un prezzo basso.

 

Tour mondiale da solista: la storia di Fabienne

 

Piccola presentazione personale

Mi chiamo Fabienne, ho 40 anni, me ne sono andato un anno fa con l’idea di girare il mondo da solo o almeno di vedere fino a che punto posso andare.

L’avventura “monpetitour” ha iniziato a prendere forma e ho aperto una pagina due mesi fa mentre andai in Messico https://www.facebook.com/monpetitour?fref=ts e un sito monpetitour.jimdo.com

Il tour mondiale di Fabienne
Fabienne

 

Prima di allora avevo lavorato come venditore per diversi anni dalla parte di Nantes prima di arrivare a Parigi dove ho provato un po ‘di distribuzione di massa. Non lo farò. Ho sempre amato il rapporto con le persone e l’energia che produce per incontrare gli altri.

Non sapevo cosa fare con esso. 😉

 

Sei andato da solo a fare un lungo viaggio intorno al mondo, da dove viene questa idea?

Dall’incontro con altri viaggiatori (Caroline Moireaux, Ced, Sandrine Chamussy e persino Mike Horn… ) mi hanno mostrato che era possibile.

All’inizio, alla ricerca di un percorso di uscita, ho iniziato a fare escursioni per la giornata nella regione di Parigi. Mentre cercavo di attrezzarmi, ho scoperto un post su redonnerléger.org di una ragazza che voleva girare il mondo a piedi, sono entrata in questo carro.

Non avevo alcun budget ero disoccupato per diversi mesi quando ho iniziato a preparare una borsa molto impegnata, ho usato siti di vendita come leboncoin (molto!) Stavo vendendo un libro per comprare un proiettore, il mio lettore DVD, la mia chitarra per comprare il mio sacco a pelo ecc… mi ci sono voluti due anni. Ma ho avuto molti incontri con questo processo! (Il viaggio era iniziato… )

Una volta completata la borsa, ho testato le mie reali abilità nel marzo 2014 in Alvernia.

Ho impiegato 4 giorni, ho pensato di andare in giro per i vulcani, ho impiegato due giorni per raggiungere il puy di Dome dalla stazione di Clermont Ferrand! Ho avuto solo il tempo di girarmi. Ma in 4 giorni, ho vissuto cose incredibili, mi sono scoperto, (il bivacco quasi in cima alla cupola puy a 1200 metri per -4oC era inimmaginabile per me due giorni prima! ! ), e ho incontrato delle persone adorabili.

Ad esempio, il secondo giorno, sono atterrato in una fattoria mentre pioveva nel torrente, che mi ha portato e mi ha ospitato nel fienile.

Abbiamo trascorso la sera e la mattina insieme il giorno successivo.

Quando me ne sono andato, tutti piangevano e piangevo con esso, che emozione! È stato allora che ha cliccato!»

 

Ho deciso di fare un passaporto e provare la grande avventura

Montreal è stata la prima scelta, non avevo mai volato così a lungo (7 ore! ), non avevo mai usato il couchsurfing e non avevo mai lasciato il continente, quindi non avrei aggiunto a quello stress quello della lingua. E poi ho trovato un biglietto di ritorno a 400 euro.

Ho buttato il ritorno ovviamente una volta lì perché da Montreal un treno stava andando a New York per 35 euro …

Ho trascorso 10 giorni a New York a Couchsurfing, poi sono andato a Miami, per un primo tentativo ho scelto cose facili che vedi con un sacco di potenziale;-)

A Miami ho scoperto il mio primo ostello, per circa 20 euro no giorni a 500 metri dalla spiaggia: abbiamo fatto colazione, pranzo e cena inclusi! ! E visite al sito di alligatori!

Bene, nella stanza 6 ma dopo il bivacco nella foresta è stato facile!

 

Qual è stato il tuo itinerario intorno al mondo?

Inizialmente stavo pensando di prendere una strada precisa e tracciata.

Ma mi sono reso conto che non avevo le condizioni per farlo, non vivevo con i miei genitori, avevo un appartamento, un gatto…

Così ho iniziato a tracciare il mio percorso e la strada si è imposta.

Ho visitato:

  • Montreal, New York Miami, Los angles via Houston Texas
  • 3 settimane a Berlino
  • Corsica, 10 giorni in zaino
  • Bretagna settentrionale 1 mese in uno zaino
  • Scandinavia 20 giorni in bivacco lo scorso novembre
  • Londra a Gennaio
  • Belgio 1 mese
  • di nuovo a Los Angeles lo scorso marzo, circa tre settimane a casa
  • Messico (attraversando da nord a sud) circa un mese

Attualmente sono tornato a Parigi per la chiacchierata (la persona che se ne è prenderà cura ha dovuto andarsene, quindi questa volta se lo portassi da amici in Belgio purtroppo non posso prenderlo, è così timoroso che si perderebbe).

Lascio a luglio o settembre, progetto: continuare dal Messico al Sud America o andare in Kirghizistan, Australia, Asia … ma tutto può cambiare, ho ancora inviti!

 

Te ne sei andato per la prima volta a 40 anni, perché non hai mai viaggiato prima?

Lavoro, lavoro e ancora lavoro, dalle 9:00 alle 21:00, con 4 ore di trasporto al giorno. Per pagare l’affitto e le sigarette a causa dello stress (mi sono fermato da allora;-) ), e l’auto … per andare al lavoro…;-)

Viaggiare era per i ricchi!

 

Come sono organizzate le tue giornate di viaggio?

Non importa come! 😉

Tutto, assolutamente tutto, alla sensazione, è che inizia quando ti svegli, il viaggio è da esplorare, quindi sono un po ‘come un grande mercato delle pulci, sto passeggiando! Le cose accadono o no, io sono il vento.

 

Quali erano le tue paure e i tuoi punti di forza prima di andarti? 

Paure: infinito, come volare, come ottenere il passaporto timbrato, come ottenere !!??

Punti di forza: sapevo che era possibile, che nient’altro era possibile!

 

Hai parlato lingue straniere prima di andarti?

Sì, inglese e un vecchio spagnolo del liceo rinfrescati in loco in Messico.

Ma durante il viaggio ho imparato il tedesco;-) e il Farsi;-)

 

Quale cultura locale ti è piaciuto di più e quale ti è piaciuto di meno?

Non mi piacevano molto gli Stati Uniti “armati” e i bambini che lavorano molto in Messico, ma mi piaceva cercare di capire.

 

Qual è stata la parte più difficile del tuo viaggio?

Stress! Questo è il compagno più fedele, non perdere il passaporto, non perdere la testa, non perdere l’indirizzo dell’ostello …

 

Hai qualche sito per consigliare le persone che vogliono girare il mondo come il tuo?

Completo!!

Randonner-leger.org

arklight-design.com per la preparazione e l’attrezzatura

Hostelworld.com

Couchsurfing.org e route-des-sel.org

Helpx.com

 

Dove rimani nel tuo tour mondiale da solo?

A casa, o inviti spontanei (sì, succede! mi è successo in un aeroporto stesso!)in couchsurfing, dalla strada del sale, o nella mia tenda;-)

 

Ci sono passaggi amministrativi a cui è necessario pensare prima di partire?

Fare un passaporto è abbastanza facile ho ricevuto il mio dopo una settimana a metà agosto.

Vaccini (come il tetano, in Bivacco, essenziale), e tenere il tuo gatto!!

 

Che budget aveva prima di andarti?

Compresa l’auto che ho venduto, circa 5000 euro.

 

Hai un budget giornaliero?

Lasciamo su base “il meno possibile” ma dipende dai luoghi, in Messico possiamo trovare alloggio per 3 euro al giorno, negli Usa non è possibile, il couchsurf è preferibile, il bivacco è inferiore a 1 euro, indosso tutto.

Quindi abbiamo un budget medio di, non lo so, 6 euro possono essere? Dintorni. Ancora meno.

 

In quali paesi sono i più costosi ed economici in cui viaggiare? 

Il Messico è economico!

Svezia non facile e Londra difficile!

 

Cosa hai imparato da questa esperienza? 

Tante cose utili!

Che il mondo è bello, che è così che lo salveremo, che dobbiamo lasciarci andare a prendere, che tutto è dentro di noi, che la vita è con noi, ecc … Questa è davvero la parte migliore che tengo per il resto … Un libro?

Il tour mondiale di Fabienne

 

I luoghi da non dire che hai visitato? 

Persone!!! Le persone sono i luoghi da non dove visitare! E ti porterà a visitare di più … Essenziale!

Il tour mondiale di Fabienne

 

Hai avuto un “preferito” per un paese?

Non lo so, non mi piace Los Angeles e mi piacciono le persone a Los Angeles, ho ottimi ricordi ovunque, non posso scegliere.

 

Per te il viaggio è …

Vita!

Il tour mondiale di Fabienne
Fabienne in Messico

Il tour mondiale di Fabienne

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.